Res Publica


La Res Publica è un associazione no-profit nata per sopperire a varie necessità: l’occupazione di un suolo pubblico per banchetti, la prenotazione di una sala conferenze, la regolarizzazione delle eventuali spese e tutti quegli aspetti che, nell’organizzare la vita del gruppo, hanno bisogno di una certa formalità e di un certo valore legale.


Qui una breve nota di Catia Fronzi su come è nata:

“Ho raccolto per prima, nell’autunno scorso, l’appello rivolto da S. C. F. a organizzare il M5S a Senigallia, e l’ho incoraggiato a indire un incontro, al quale ho subito partecipato con speranza di trovare persone con le quali poter fare qualcosa di buono. Ho dunque contribuito all’impostazione delle attività, che comprendevano inizialmente la fondazione dell’Associazione Res Publica, l’apertura di un Google Groups di attivisti della prima ora per un più rapido scambio, così come ci veniva suggerito dal gruppo di Fano, e la ripresa di un meetup locale.”

I MeetUp iniziavano a succedersi sempre più vicini, gli iscritti crescevano ed agli incontri partecipavano con sempre più interesse. Alle prime facce nuove venne proposto di iscriversi come sostenitore all’associazione Res Publica, compilando un modulo e offrendo la quota di 10,00 €. Venne loro proposto di essere sostenitori dal momento che per il suo riconoscimento in comune erano già stati scelti un presidente (C. S.), un vice presidente (Catia Fronzi) un segretario (L.B.) ed un tesoriere (A.D.V.).